top of page

Esplorare i contrasti e le relazioni tra lavoro metafisico, energetico e mentale

Aggiornamento: 26 feb 2023

Quali potenti collegamenti possono esistere tra il lavoro metafisico, energetico e mentale? In che modo la comprensione e l'utilizzo di tutte e tre le forme di lavoro potrebbero aiutarci a raggiungere maggiore benessere, successo e soddisfazione nella nostra vita? Continua a leggere per esplorare la stretta relazione tra queste tre forme di lavoro e il modo in cui possono essere utilizzate.


 
Über die Autoren:

Myriam Perosa besitzt die Gabe und die Fähigkeit, metaphysische Systeme genau zu lesen und die Antworten zu erhalten, die sie benötigt. Eines ihrer Ergebnisse konnte sogar von einem humangemnetischen Labor bestätigt werden.

Dennis A. Masseit, ein in vielen Fachgebieten ausgebildeter Coach, verfügt über profundes Wissen und jahrelange Erfahrung. Er hat mit zahlreichen Top-Managern und Top-Athleten gearbeitet. Sie lehren Menschen auf der ganzen Welt, wie sie bewusst mit ihrem eigenen metaphysischen System interagieren können, und neutralisieren so unter anderem alle belastenden Informationen.


 

Ogni parte del nostro corpo, ogni cellula, è composta da parti fisiche e metafisiche che sono interconnesse e si influenzano a vicenda. Similmente, questo vale anche per la nostra parte mentale. La reale comprensione di questo aspetto può aprire possibilità inimmaginabili.


Scopriamo quindi innanzitutto cos'è questo "misterioso" sistema metafisico e come influenza la nostra vita e l'attività del nostro cervello.


Per comprendere meglio le differenze tra il lavoro metafisico, energetico e mentale, immaginiamo di essere il proprietario di una grande azienda con numerosi dipendenti: questo sarebbe il nostro sistema metafisico.


Comprendere il sistema metafisico - Accedere alla fonte del nostro benessere e della nostra sofferenza


Il Sistema Metafisico è una complessa rete di particelle di informazione e altri componenti che esistono al di là del mondo fisico e che interagiscono con il nostro corpo. È come una mega-fabbrica in cui le informazioni immagazzinate nelle particelle agiscono come istruzioni di lavoro per i "dipendenti" - e come tali influenzano la loro attività.


Le nostre emozioni, come la paura, la rabbia o la tristezza, hanno origine nel Sistema Metafisico! A causa del contenuto delle particelle di informazione, la "paura" può avere un alto livello di attività metafisica, anche se magari coscientemente non la sentiamo.


Per tornare all'esempio della nostra azienda, il fatto che non siamo consapevoli del lavoro dell'elettricista non significa che egli non sia attualmente attivo nell'azienda. Potremmo accorgerci del suo lavoro solo quando all'improvviso salta la corrente.

Così, l'attività metafisica, senza che ce ne accorgiamo, può indebolire parti del nostro corpo e persino causare sintomi fisici come i dolori .


L'interazione tra le particelle di informazione e gli "operai" di questa mega-fabbrica crea dinamiche i cui risultati si manifestano nella nostra vita come situazioni concrete, sintomi fisici o addirittura malattie.


Comprendendo come accedere e interagire correttamente con il sistema metafisico per riorganizzarlo, ogni individuo può facilmente sciogliere blocchi, cambiare quasi istantaneamente il proprio stato emotivo o attivare capacità di auto-guarigione.


Poiché il nostro sistema metafisico è la fonte sia del nostro benessere che della nostra sofferenza, questa comprensione può cambiare completamente la nostra esperienza di vita.


Perché il lavoro mentale spesso non è sufficiente per ottenere un cambiamento significativo e duraturo?


Cercare di ottenere cambiamenti significativi con un lavoro puramente mentale è come mandare un bambino di 14 anni a ristrutturare un'azienda per poi chiedersi come mai non funziona.

Sebbene il nostro cervello e le sue parti lavorino in modo indipendente, sono comunque interconnessi con il sistema metafisico. Per noi e per la nostra "mega-fabbrica", queste parti mentali sono più o meno come una filiale .


Il Problema:

Il nostro cervello e le sue parti mentali non sanno cosa succede nel sistema metafisico - e il sistema metafisico difficilmente sa cosa succede nella vita reale. Entrambi subiscono semplicemente gli effetti del lavoro dell'altra parte, senza conoscerne il motivo. C'è una mancanza di consapevolezza da entrambe le parti.


Innanzitutto, lavorare con il sistema metafisico ci permette di cambiare consapevolmente e molto rapidamente quasi tutto ciò che ha un'influenza sul nostro essere e sulla nostra vita.


Quando si tratta di apportare cambiamenti significativi e duraturi, il lavoro mentale da solo spesso non è sufficiente o può richiedere un tempo sproporzionato. Soprattutto quando si tratta di risolvere situazioni vissute, cambiare tratti della personalità o convinzioni limitanti.


Perché il modo in cui viviamo la nostra vita è soprattutto il risultato delle informazioni immagazzinate nel nostro sistema metafisico. Queste influenzano i nostri sentimenti e possono condurci a situazioni di vita concrete fin dall'inizio. Queste informazioni metafisiche possono persino dare origine a credenze (ing.: belief) senza che noi stessi abbiamo mai vissuto un'esperienza corrispondente.


In che modo le informazioni metafisiche possono formare le nostre convinzioni?

Parte dei contenuti emotivi delle esperienze di alcuni dei nostri antenati operano in noi come se fossero le nostre esperienze. Questo fenomeno si chiama eredità transgenerazionale. Si tratta di collegamenti metafisici tra noi e le particelle di informazione dei nostri antenati. Queste connessioni si stabiliscono quando siamo ancora nel grembo materno.

L'eredità transgenerazionale può influenzare il nostro comportamento, i nostri sentimenti, i tratti della nostra personalità e persino la formazione delle nostre convinzioni.


È vero che il lavoro mentale può aiutarci a cambiare le nostre credenze, ma informazioni come l'eredità transgenerazionale, tra le altre, non sono affatto immagazzinate nel cervello, bensì nel nostro sistema metafisico.


Se dissolviamo una convinzione limitante senza affrontarne la causa, è probabile che le particelle di informazione facciano riemergere il vecchio belief.


Lavorando con il sistema metafisico invece, possiamo affrontare le vere cause dei nostri problemi. Già per il fatto che contiene più informazioni del cervello. In questo modo, possiamo lasciar andare tutto in una volta sola, senza dover esaminare nel dettaglio nessuna delle nostre esperienze. Attraverso il sistema metafisico possiamo anche sostituire contemporaneamente tutte le convinzioni limitanti.


La simbiosi perfetta tra lavoro metafisico e mentale

Se sei il proprietario di una grande fabbrica e hai un obiettivo specifico, ma nessuno dei tuoi dipendenti sa dove vuoi arrivare, quali sono le probabilità che tu riesca a raggiungere il tuo traguardo?

Sebbene il nostro lato metafisico abbia una profonda influenza sulla nostra vita, viviamo ancora in un mondo fisico, il che significa che dobbiamo usare la nostra mente per prendere decisioni. Ma per trarre il meglio dalla vita, dovremmo includere le parti metafisiche. Perché possono essere proprio loro a impedirci di compiere determinati passi. Se comunichiamo con loro, spieghiamo le nostre motivazioni e aumentiamo la loro consapevolezza dei nostri obiettivi, abbiamo maggiori probabilità di successo.


Come abbinare perfettamente il lavoro metafisico e mentale

Tecniche come la mindfulness e la gratitudine possono aiutarci a vivere meglio il momento. Però ci sono anche modi molto potenti per combinare il lavoro mentale e metafisico.


Supporto mentale strategico

Per esempio, quando si tratta di creare il futuro desiderato, possiamo usare il sistema metafisico per preparare la strada verso il nostro obiettivo (attraverso la risonanza). Un coach esterno, invece, potrebbe sostenerci nella formulazione e nell'attuazione dei passi concreti necessari per agire e avanzare sul percorso creato dal sistema metafisico. A proposito, il nostro sistema metafisico funge anche da bussola, può farci percepire quale sia la strada migliore da percorrere.


Sostegno motivazionale

È normale sentirsi a volte fermi ed esausti durante il viaggio, perché la nostra mente è sempre alla ricerca di certezze e chiarezza. Sebbene il nostro sistema metafisico possa "vedere" come tutto sia collegato, la nostra mente non riesce ancora a vederlo. A volte questo può essere molto frustrante. In questi casi, sapere come funzionano le cose e ulteriori tecniche motivazionali possono aiutare a superare questi momenti di attesa o di inerzia. Anche in momenti del genere possiamo accedere al nostro sistema metafisico per comunicare la nostra frustrazione, per poi sorprenderci di quanto questa interazione possa essere potente. Può letteralmente cambiare all'istante il modo in cui ci sentiamo.



Il lavoro energetico - Supporto del sistema metafisico


Il termine "Lavoro Energetico" viene utilizzato per descrivere una varietà di pratiche metafisiche che consistono prevalentemente nel lavorare con le ENERGIE che possono contribuire alla guarigione di problemi fisici ed emotivi.


Poiché il sistema metafisico è in grado di produrre sintomi fisici e malattie, può anche guarire il corpo quando la causa primaria non è più presente.

Secondo la nostra esperienza, la causa primaria di sintomi fisici, stati emotivi, situazioni di vita ricorrenti e malattie è il contenuto delle particelle di informazione.


Lavorando consapevolmente con il sistema metafisico, possiamo allineare le sue componenti verso un obiettivo comune: La guarigione. Questo avviene quando riorganizziamo la nostra "mega-fabbrica". È persino possibile modificare le attività delle nostre cellule attraverso il sistema metafisico, come abbiamo visto nel nostro lavoro con i clienti e dimostrato dai rapporti di laboratorio.


Sebbene sia sempre meglio se la persona stessa lavori sul proprio sistema metafisico, in quanto ciò rende qualsiasi intervento più rapido e profondo, tuttavia questo non sempre è possibile.

In questi casi, un operatore esterno qualificato può essere un'ottima scelta.


Che ruolo dovrebbe svolgere un operatore energetico esterno nel processo di guarigione?


Un operatore energetico qualificato può …


  • Sostenere il lavoro del rispettivo sistema metafisico

  • Può portare ad un auto consapevolezza del sistema stesso

  • togliere tensioni e contribuire ad un rilassamento momentaneo fisico, mentale e metafisico

  • Sbloccare il flusso energetico bloccato

  • sostenere e promuovere la guarigione e /o l auto-guarigione a livello fisico

  • indurre il sistema della persona ad elaborare informazioni boicottanti, che possono essere cause di diversi temi della vita di quella persona.


 

IMPORTANTE:

Tuttavia, un operatore energetico esterno si dovrebbe attenere a supportare e sostenere i processi del sistema metafisico, lasciando però che sia il sistema stesso a fare il lavoro!


Perciò, nessuno mai dovrebbe intervenire in un sistema con l'intenzione di cercare di rimuovervi qualcosa! La nostra esperienza dimostra che questo può fare più male che bene.


Eventuali „rimozioni“ avverano di conseguenza dal sistema metafisico stesso (la „mega-fabbrica“) che sa meglio di qualunque altro che cosa esattamente deve essere rimosso per portarsi alla guarigione, per esempio!

 

È l'equilibrio e la relazione armoniosa tra le nostre parti mentali e metafisiche che permette ai "miracoli" di accadere.

Quando impariamo e comprendiamo come utilizzare la saggezza del nostro sistema metafisico e le sue capacità insieme al potere della nostra mente, iniziamo realmente a liberare il nostro vero potenziale. Dentro di noi troviamo il coraggio di rischiare, la forza e le soluzioni per superare gli ostacoli e la fede per credere nell'impossibile. I miracoli non sono qualcosa che ci accade dall’esterno, ma qualcosa che facciamo accadere in noi stessi. Perché i "miracoli" iniziano sempre dentro di noi.



Comments


bottom of page